Giochi di Milano-Cortina, Malagò: “Capolavoro dello sport italiano”

Lombardia
Giovanni Malagò

“Oggi è un giorno di festa” ha detto il presidente del Coni in occasione della cerimonia di consegna dei Collari d'oro, alla presenza del premier Giuseppe Conte 

"Oggi è giorno di festa dello sport italiano e vogliamo anche celebrare l'assegnazione dei Giochi invernali all'Italia, capolavoro della storia dello sport italiano", ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, in occasione della cerimonia di consegna dei Collari d'oro, alla presenza del premier Giuseppe Conte. "Proprio la sua indimenticata fiducia accordata al Coni e il suo intervento in quei giorni – ha ricordato Malagò rivolgendosi al capo del governo – sono stati decisivi nell'assegnazione dei Giochi invernali 2026 a Milano-Cortina, così come quelli dei presidenti di Lombardia e Veneto, Attilio Fontana e Luca Zaia, anche loro insigniti oggi del collare d'oro".

Il sondaggio

"C'è un importante istituto di ricerca di mercato - ha sottolineato Malagò - che ha fatto un'inchiesta su campioni trasversali, uomini, donne, fasce sociali, sportivi e non sportivi, aree territoriali coinvolte ed è venuto fuori che la vittoria delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026, negli ultimi dieci anni, viene considerata da oltre il 6% degli italiani la cosa più bella del Paese. Penso che questa sia una grande soddisfazione".

Le parole di Conte e Zaia

L'assegnazione dei Giochi "è stata una delle pagine più belle scritte dal sistema Paese e uno dei momenti più intensi che ho vissuto da presidente del Consiglio", ha affermato il premier intervenendo alla cerimonia. "Siamo partiti insieme e arriveremo insieme, faremo tutto quello che dobbiamo fare. Quando ci sono appuntamenti di questo genere dobbiamo approfittare per rilanciare. Non dobbiamo solo realizzare un evento sportivo che tutto il mondo ci dovrà invidiare, ma anche potenziare le nostre strutture e uno sviluppo sostenibile", ha poi aggiunto Conte a margine della cerimonia. "Ricordo - ha concluso il premier - che la notizia mi è arrivata in aeroporto, ed è stata unica. Se l'Italia è all'altezza? Sono assolutamente fiducioso, spesso l'Italia si presenta vivace nel dibattito pubblico con le sue polemiche. Questa è una testimonianza del riconoscimento internazionale della nostra esperienza organizzativa". "È fondamentale che il governo ci dia una legge olimpica che sia tonica e ci permetta di lavorare bene. Dobbiamo essere operativi nella legalità ma niente 'ufficio complicazioni affari semplici'", ha detto il governatore del Veneto a margine della cerimonia.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.