Cremona, aggredisce anziana al cimitero: arrestato 77enne

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)

La vicenda risale allo scorso agosto ed è accaduto a Robecco d'Oglio. Secondo l'accusa, l'uomo, pregiudicato, avrebbe tentato di stuprare una donna ultraottantenne

Un uomo di 77 anni, pregiudicato, è stato arrestato ed è ai domiciliari perché, lo scorso agosto al cimitero di Robecco d'Oglio in provincia di Cremona, secondo l'accusa avrebbe tentato di stuprare una donna ultraottantenne che quel giorno si era recata a far visita alla tomba del marito. L'uomo era già stato arrestato per un altro tentativo di violenza sessuale nei confronti di una donna di 72 anni ed era stato condannato a due anni e quattro mesi di reclusione. L'episodio in questione era accaduto 10 anni fa al cimitero di San Vito di Casalbuttano (Cremona). 

La ricostruzione dei carabinieri

Stando alla ricostruzione dei carabinieri, l'uomo sarebbe l'autore dell'agguato, avvenuto nel pomeriggio, con la vittima aggredita alle spalle non appena uscita dal cimitero del paese. Era stata afferrata per un braccio, la bocca chiusa con una mano in modo che non potesse chiedere aiuto urlando. Ma l'anziana era riuscita a gridare attirando le attezioni di una donna che stava parcheggiando l'auto. Così, il pregiudicato era fuggito. Adesso, acquisiti elementi ritenuti "inequivocabili", fra testimonianze e immagini registrate dalle telecamere, il gip di Cremona ha emesso l'ordinanza agli arresti domiciliari, eseguita dai carabinieri.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24