Cinque colpi in 20 giorni: arrestato rapinatore seriale nel Varesotto

Lombardia
Immagine di archivio (Agenzia Fotogramma)

Un pregiudicato 50enne è stato ammanettato dai carabinieri: è accusato di aver messo a segno quattro furti in alcuni esercizi commerciali e di averne tentato un quinto. In casa sua i militari hanno trovato una pistola e alcune dosi di hashish e cocaina per uso personale 

Un pregiudicato gelese di 50 anni è stato arrestato dai carabinieri perché accusato di aver messo a segno quattro rapine tra esercizi commerciali e supermercati della provincia di Varese e di averne tentato un quinto. I colpi sarebbero stati messi a segno nel giro di venti giorni.

L’arresto

I militari hanno individuato l'auto con cui il malvivente si spostava, la quale era stata rubata il giorno della prima rapina a un concessionario nel Milanese, fuori da un bar a Busto Arsizio (in provincia di Varese). Dopodiché, le forze dell’ordine hanno trovato e bloccato il 50enne. D'intesa con il pm della città, Flavia Salvatore, gli uomini dell’Arma lo hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto per rapina e lo hanno portato in carcere.

La perquisizione in casa

All’interno dell’abitazione del 50enne i carabinieri hanno trovato una pistola (fedele riproduzione di un'arma), i vestiti indossati per mettere a segno i colpi e alcune dosi di hashish e cocaina per uso personale.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24