Piazza Fontana, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana: “Ferita aperta”

Lombardia

Lo scrive sul proprio profilo Facebook il governatore lombardo, pubblicando una foto della prima pagina del Corriere della Sera all’indomani dell’attentato 

Nel giorno del 50esimo anniversario dalla strage di piazza Fontana (LO SPECIALE - FOTO), il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha ricordato quanto accaduto parlando di una "ferita aperta". "Quella piazza, nel giorno dei funerali, stracolma di gente, in un silenzio che pesava più di un macigno è la risposta dell'Italia civile e democratica a una strage che ancora lascia una ferita aperta", ha scritto sul proprio profilo Facebook il governatore lombardo, pubblicando una foto della prima pagina del Corriere della Sera all’indomani della strage, il 13 dicembre 1969, in cui persero la vita 17 persone e oltre 80 rimasero ferite.

Il sindaco Giuseppe Sala: "Celebreremo il ricordo nelle scuole"

"Il 12 dicembre è una data importante per la nostra Milano: ricordiamo la tragedia di piazza Fontana, quel triste momento storico ma anche come la città seppe reagire". Lo dichiara il sindaco di Milano Beppe Sala in un video pubblicato sul sito dell'Anci. "Quest'anno il ricordo e la riflessione - sottolinea il primo cittadino di Milano - sono ancora più importanti: è trascorso mezzo secolo da quel giorno. Lo celebreremo con grande attenzione portando il messaggio nelle scuole, facendo sì che i nostri ragazzi e i nostri nipoti sappiano cosa è stata per noi piazza Fontana". 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24