Maltempo, la piena del Po è passata senza far danni nel Mantovano

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

A Borgoforte, alle 13 di oggi, il fiume ha raggiunto gli 8,39 metri sopra lo zero idrometrico. Emanati complessivamente 146 ordini di evacuazione in via precauzionale. Ancora chiuso il ponte di San Benedetto Po

È passata nella tarda serata di ieri e senza fare danni la piena del Po nel Mantovano. Gli argini maestri hanno infatti tenuto e sono pochi gli allagamenti registrati. A Borgoforte, il fiume ha raggiunto gli 8,60 metri sopra lo zero idrometrico, dieci centimetri in meno del previsto, mentre sono stati chiusi i ponti di Viadana, Dosolo e San Benedetto Po. Tra ieri e martedì, la Protezione civile e la prefettura hanno emanato, in via precauzionale, complessivamente 146 ordini di evacuazione.
Oggi, la piena del Po è prevista in transito a Sermide, ultimo tratto del Mantovano e, quindi, della Lombardia, prima di imboccature il tratto finale in Veneto. (LE PREVISIONI DEL 28 NOVEMBRE)

Ancora chiuso il ponte di San Benedetto Po

Il livello dell’acqua del fiume Po, come si legge in una nota della Provincia di Mantova, “scende appena di 1-2 centimetri all’ora”. Per questo motivo, prosegue il comunicato, “non è ancora possibile riaprire al traffico il ponte di San benedetto Po, chiuso alla circolazione dalle ore 13 di lunedì scorso, quando il livello del fiume era a 6,15 metri sopra lo zero idrometrico. Attualmente, il livello è ancora decisamente più alto: alle 13 di oggi, a Borgoforte, era a 8,39 metri”. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24