Vigevano, dopo essere stati picchiati in una rissa sfasciano un'auto: due denunciati

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Si sono accaniti contro la vettura di un operaio di 25 anni, colpendola ripetutamente con una bottiglia e la catena di una bicicletta, per sfogarsi dopo le botte ricevute durante una lite con altre tre persone

Due ragazzi di 18 anni sono stati denunciati a Vigevano, in provincia di Pavia, per i reati di danneggiamento in concorso e porto abusivo di oggetti atti a offendere. I due, secondo quanto ricostruito, hanno sfasciato un'auto parcheggiata in una piazza centrale del Comune per sfogarsi dopo le botte ricevute da tre nordafricani dopo una lite. I due, disoccupati e residenti a Vigevano e Magenta, in provincia di Milano, si sono accaniti contro la vettura di un operaio di 25 anni, colpendola ripetutamente con una bottiglia e la catena di una bicicletta, frantumando il lunotto posteriore, i tergicristalli, il vetro anteriore, il cruscotto interno e una fiancata. Le indagini dei militari proseguono per identificare i tre nordafricani che hanno aggredito e picchiato i due 18enni.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24