Violenza nel Lecchese, picchiata mentre pulisce le scale: grave una 65enne

Lombardia
Immagine di archivio (ANSA)

La donna è stata ricoverata in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita, all’ospedale Manzoni in seguito al terribile episodio avvenuto questa mattina. L’aggressore, fermato e interrogato, l’avrebbe colpita con un pugno 

Questa mattina una donna è stata aggredita mentre stava pulendo le scale della palazzina in cui risiede a Bellano (Lecco). La 65enne è stata ricoverata in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita, all’ospedale Manzoni di Lecco con lesioni gravissime. Il presunto aggressore, che abiterebbe nello stesso stabile dell’anziana e che ha qualche anno in meno di lei, è stato fermato dai carabinieri della stazione cittadina e sottoposto a interrogatorio.

Le indagini e l'aggressione

Dopo essere stata colpita la 65enne è caduta e si è ferita alla schiena. I carabinieri stanno cercando in queste ore di appurare se la donna sia stata colpita con un singolo pugno o se il suo aggressore si sia accanito con altri colpi, facendola cadere dalle scale e colpendola anche con la ramazza che la vittima stava utilizzando per pulire. Dall'accertamento della dinamica e consistenza dell'aggressione, oltre che dalla prognosi, dipenderanno le decisioni del magistrato. La ragione di questa violenza, a quanto si apprende, sarebbe da ricondurre ai rapporti tesi che da tempo intercorrono tra i due.   

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24