Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Linate, la riapertura dopo tre mesi: atterrato il primo aereo. VIDEO

3' di lettura

Con i 64 passeggeri scesi dal volo AZ2092 di Alitalia l'aeroporto è tornato operativo. Presenti il sindaco Giuseppe Sala e la ministra dei Trasporti, Paola De Micheli. Il 27 ottobre il volo Lufthansa delle 6.30, diretto a Francoforte, darà il via anche alle partenze

L'aeroporto di Milano Linate riapre dopo i tre mesi di lavori di restyling, iniziati lo scorso 27 luglio con l'operazione Bridge, in cui lo scalo cittadino ha di fatto traslocato in quello di Malpensa, in provincia di Varese. L'aeroporto è tornato ufficialmente operativo con il primo atterraggio del volo Alitalia AZ2092, proveniente da Roma Fiumicino. Domani il volo Lufthansa delle 6.30, diretto a Francoforte, darà il via anche alle partenze. Durante la chiusura dello scalo si sono svolti due grandi eventi: il Jova Beach Party e il Linate Air Show.

Il primo volo è atterrato alle 18

Accogliendo i 64 passeggeri scesi dal volo AZ2092 di Alitalia l'aeroporto cittadino è tornato ufficialmente operativo. L'aereo, che si chiama Aldo Palazzeschi, è lo stesso che ha portato papa Francesco nel suo viaggio in Romania. Come da consuetudine per il primo volo alla riapertura di uno scalo, l'aereo è stato accolto dal battesimo dell'acqua: i vigili del fuoco hanno intrecciato sul velivolo due getti d'acqua da due autopompe. In serata, fino a dopo le 23, è prevista un'altra ventina di voli in atterraggio, tutti Alitalia tranne un Lufthansa.

Il comitato d'accoglienza

Ad accogliere sulla nuova pista i viaggiatori, con tanto di brindisi e torta, erano presenti il ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, l'ad di Sea Armando Brunini, la presidente di Sea Michaela Castella, il presidente di Enac Nicola Zaccheo, il direttore generale di Enac Alessio Quaranta, l'ad di Enav Roberta Neri e il Chief business officer e Chief strategy and operations officer di Alitalia Massimo Iraci. Oltre a loro, erano presenti anche gli operai che hanno lavorato su quella pista durante le settimane estive.

Ministra De Micheli: "Conferma degli investimenti sulla sicurezza"

"Il progetto è un progetto meraviglioso - ha affermato la ministra dei trasporti e delle infrastrutture, Paola De Micheli -, un city airport di livello internazionale. È bella Milano e sarà bellissimo il suo aeroporto. Questa è una prima tappa che conferma anche l'investimento sulla sicurezza, perché c'è un aspetto estetico, ma c'è anche un importante investimento sulla sicurezza a tutto tondo". De Micheli ha poi aggiunto di essere "molto felice perché è anche il mio aeroporto, dove io prendo l'aereo, e lo vedo trasformarsi in quello che Milano merita, visto che ha questa vocazione internazionale che conferma giorno dopo giorno".

Il sindaco Sala: "Riapertura ha rispettato i tempi"

È innanzitutto un esercizio di efficienza - sottolinea il sindaco di Milano, Giuseppe Sala -, per noi milanesi nella puntualità c'è un grande piacere e abbiamo rispettato i tempi previsti. E a questo punto Malpensa potrà respirare, però dobbiamo ricordarci che ha retto bene e ha dimostrato di avere spazio di crescita, quindi da qua si riparte. Questo è solamente un punto di partenza - ha spiegato - come abbiamo detto stasera alla ministra".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"