Milano, malore sul bus mentre va a scuola: morta bambina di 12 anni

Lombardia
Foto di archivio

È deceduta dopo essere arrivata al pronto soccorso dell'ospedale San Carlo. La ragazzina, secondo quanto riportato dal nosocomio, ha avuto un'emorragia cerebrale

Una ragazzina di 12 anni, V.A., stamattina si è sentita male sull'autobus che la stava portando a scuola ed è morta dopo essere arrivata al pronto soccorso dell'ospedale San Carlo di Milano. La 12enne, di origini egiziane, secondo quanto riportato dal nosocomio ha avuto un'emorragia cerebrale. A quanto si apprende, dagli accertamenti effettuati in ospedale sarebbe emersa una patologia pregressa. Dell'accaduto è stato informato anche il pm di turno di Milano, Francesco De Tommasi, che disporrà l'autopsia per accertare le cause esatte del decesso.

La nota dell'ospedale

A diffondere la notizia è stato l'ospedale San Carlo in una nota. "Questa mattina alle 8.32 è giunta al pronto soccorso dell'Ospedale San Carlo V.A. di 12 anni - si legge nel comunicato -. La paziente condotta dall'ambulanza in codice rosso è arrivata già intubata e con manovre di rianimazione in corso che sono proseguite in pronto soccorso. L'esecuzione della TAC, eseguita durante una fugace ripresa del ritmo, ha evidenziato un'emorragia cerebrale. Al rientro in sala codici rossi la paziente ha avuto un successivo arresto e alle 9.34 il medico ha constatato il decesso", conclude la nota.
"Siamo vicini al dolore dei genitori per la grave perdita che ha commosso tutti gli operatori del pronto soccorso", ha detto il direttore generale dell'Asst Santi Paolo e Carlo, Matteo Stocco. La direzione aziendale ha attivato il supporto psicologico per i genitori e l'intervento di un mediatore linguistico culturale per la famiglia della ragazzina.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24