Mamma segnala minacce a figlio sui social, due denunciati a Varese

Lombardia
Foto di Archivio (Getty Images)

In una fotografia erano ritratti due giovani: uno indossava la maschera della corrente hacker "Anonymous" mentre l'altro, a volto scoperto esibiva un coltello

A Varese la polizia ha individuato cinque minorenni tra i 13 e i 15 anni, dopo la denuncia di una madre preoccupata per le minacce subite dal figlio sui social. Al termine degli accertamenti, due dei cinque sono stati denunciati per minacce aggravate. Gli altre tre erano stati chiamati per aumentare il numero del gruppo. Inoltre, dopo la segnalazione, gli agenti sono andati davanti alla scuola del ragazzo intimidito perché temevano una sorta di spedizione punitiva.

La ricostruzione della vicenda

Da quanto si è appreso, le minacce duravano da mesi. In una fotografia sui social erano ritratti due giovani: uno indossava la maschera della corrente hacker "Anonymous" mentre l'altro, a volto scoperto esibiva un coltello. Era stata inserita la scritta "ti veniamo a prendere", corredata da emoji a forma di bombe e coltelli.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24