Lecco, aggredisce poliziotti e tenta di rubare la pistola: arrestato

Lombardia

L'episodio è avvenuto nella sera di ieri nei pressi della stazione ferroviaria. Il giovane, 21enne, è accusato di tentata rapina e violenza o minaccia a pubblico ufficiale 

Un giovane di 21 anni, cittadino italiano di origine senegalese già noto alle forze dell'ordine, ha aggredito due poliziotti e ha tentato di afferrare una delle loro pistole d'ordinanza. L'episodio è avvenuto ieri sera nella zona della stazione di Lecco.

L'aggressione

Secondo quanto emerso, il 21enne era stato segnalato dal personale di Security Trenord al quale si era ribellato minacciando di morte uno degli operatori. Il giovane ha poi tirato un calcio alla porta degli uffici della Polfer. Gli agenti sono intervenuti, ma il giovane ha reagito imprecando contro di loro, li ha minacciati e poi aggrediti. I poliziotti sono riusciti a fatica a immobilizzare il 21enne e ad ammanettarlo, ma il ragazzo ha continuato a fare resistenza tirando calci agli agenti, fino a che è stato completamente immobilizzato, e poi arrestato, grazie anche ai rinforzi della Volante giunta sul posto.

Le accuse

Il 21enne risulta avere precedenti per episodi di resistenza, rapina, furto, danneggiamento, ricettazione ed evasione. Gli agenti di polizia lo hanno arrestato per tentata rapina della pistola d'ordinanza di uno degli agenti, violenza o minaccia a pubblico ufficiale.  

Milano: I più letti