Milano, paga diamante da 300mila euro con soldi falsi: truffata 43enne

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Nella hall di un albergo la donna ha consegnato la pietra preziosa in cambio di una valigetta piena di contanti. Due ore dopo ha scoperto che si trattava di banconote fasulle e ha chiamato la polizia

Una donna di 43 anni ha sporto denuncia alla polizia dichiarando di essere stata truffata da un finto broker con cui si era incontrata all'Hotel Gallia di Milano, davanti alla stazione Centrale. Secondo quanto raccontato dalla 43enne, di origini cinesi ma con la cittadinanza americana, ieri pomeriggio è avvenuto l'incontro con l'uomo che si era mostrato interessato all'acquisto di un diamante. Lo scambio sarebbe avvenuto nella hall dell'albergo, dove la donna ha consegnato il prezioso diamante in cambio di una valigetta piena di contanti. A quel punto il broker l'avrebbe distratta in modo che non potesse controllare i soldi e si è allontanato velocemente. Due ore dopo ha scoperto che si trattava di banconote false e ha chiamato la polizia.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24