Milano, perseguita conoscente per un anno: arrestata per stalking

Lombardia
Immagine di archivio (La Presse)

Una 36enne è stata ammanettata dalla polizia sabato sera in via Padova, mentre aspettava la vittima davanti al portone di casa. Lei lo ha pedinato per 12 mesi: in un’occasione si è persino infilata di nascosto nell'auto dell’uomo 

Una 36enne di origini moldave è stata arrestata dalla polizia sabato sera in via Padova, a Milano, per il reato di stalking nei confronti di un conoscente italiano di 40 anni. Per un intero anno la donna aveva pedinato la propria vittima senza sosta.

L’inizio dell’incubo e l’arresto

I due si erano conosciuti dodici mesi prima attraverso amicizie comuni, ma tra loro non era mai nata alcuna relazione sentimentale. La donna, però, aveva subito manifestato un morboso attaccamento nei confronti del 40ennne. L'uomo, accortosi di come la 36enne stesse ormai superando il limite, le aveva intimato di non farsi più vedere. Tuttavia, la stalker aveva proseguito imperterrita a perseguitarlo con tanto di appostamenti sotto casa, durante uno dei quali è stata arrestata. Nella denuncia presentata alla polizia dalla vittima si legge che, in un’occasione, la donna si era addirittura infilata di nascosto nell'auto dell’uomo.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24