Traffico di metanfetamina tra Milano, Modena e Monza: sei arrestati

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Sono accusati di concorso in produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. L'operazione è il seguito di due arresti effettuati nel giugno scorso

Arrestate sei persone tra Milano, Modena e Monza nel corso di un'operazione contro il traffico della shaboo, potente metanfetamina, molto diffusa nella comunità filippina, che si vende in piccoli cristalli. I carabinieri di Como e Modena hanno eseguito sei ordinanze di custodia cautelare, cinque in carcere e una agli arresti domiciliari, nei confronti di altrettante persone, cinque filippini e un nigeriano, emesse dal gip del Tribunale di Milano. Sono accusate di concorso in produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

L'operazione

L'operazione è il seguito di due arresti effettuati nel giugno scorso. La shaboo si vende al dettaglio in piccole quantità e ha un prezzo elevato, 100 euro per 0,1 grammi di sostanza stupefacente. L'uso della sostanza si è diffuso all'interno della comunità filippina per poi diffondersi anche ad altri consumatori. Gli arrestati, secondo le accuse, spacciavano a Como, Modena e in Brianza.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24