Corbetta, buttano rifiuti nella discarica comunale con tessera di una deceduta: denunciati

Lombardia
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

I due, bloccati dalla polizia locale dopo aver provato ad abbandonare oltre 300 chili di materiale di scarto, sarebbero entrati 43 volte in nove mesi nell'area di scarico

Denunciate due persone a Corbetta, in provincia di Milano, accusate di aver depositato centinaia di chili di rifiuti nell'ecocentro del comune usando la tessera di accesso di una donna deceduta quasi 4 anni fa. Secondo quanto emerso dalle indagini, i due uomini, bloccati ieri dalla polizia locale dopo aver provato ad abbandonare oltre 300 chili di materiale di scarto, sarebbero entrati 43 volte in nove mesi nell'area di scarico rifiuti.

Le parole del sindaco di Corbetta

"Proseguono le indagini - ha commentato il sindaco di Corbetta, Marco Ballarini - che sembrano allargarsi anche a diverse aziende che utilizzano tessere di cittadini deceduti per smaltire rifiuti propri o di terzi, così come la verifica per il recupero dei danni economici patiti dai cittadini". Poi il sindaco ha aggiunto che "a ora sono stati accertati oltre 15mila chili di rifiuti depositati indebitamente".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24