Arrestato per tentato omicidio e rapina nei boschi del Lecchese

Lombardia

Il giovane avrebbe aggredito un presunto spacciatore e due suoi clienti esplodendo dei colpi di pistola che hanno ferito al braccio il pusher. In corso indagini da parte della procura

Un giovane di origini balcaniche è stato arrestato dalla polizia di Lecco con le accuse di rapina a mano armata, tentato omicidio e detenzione d'arma da fuoco. Il ragazzo avrebbe aggredito un presunto spacciatore e due suoi potenziali clienti, nei boschi vicino a Ballabio dove si erano appartati forse per uno scambio di droga, esplodendo dei colpi di pistola che hanno ferito, in maniera non grave a un braccio, il presunto spacciatore. Il giovane è stato poi rintracciato e arrestato alla stazione ferroviaria di Lecco. Sono in corso indagini da parte della procura.

Milano: I più letti