Corsico, si fingono sordomuti per raccogliere donazioni: tre arrestati

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Chiedevano soldi per la costruzione di un centro di accoglienza per bambini poveri e affetti dal deficit dell'udito. In un'ora erano riusciti a raggirare sette persone raccogliendo 200 euro

Arrestati tre giovani a Corsico, in provincia di Milano, sorpresi dai carabinieri a truffare anziani fingendosi sordomuti per raccogliere soldi destinati, a loro dire, alla costruzione di un centro di accoglienza per bambini poveri e affetti dal deficit dell'udito. In un'ora sono riusciti a raggirare sette persone raccogliendo 200 euro.

L'arresto

I carabinieri sono stati avvertiti ieri pomeriggio dai responsabili dell'Ikea di Corsico della presenza dei truffatori, tre romeni di 19, 23 e 32 anni, tutti con precedenti. I ragazzi si aggiravano tra i parcheggi dei centri commerciali della zona fingendo di appartenere a una fondazione benefica. Per convincere le vittime mostravano un foglio su cui erano riportati loghi di fantomatiche associazioni e dati di registrazione per la donazione.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24