Milano, palpeggia donne in metro: denunciato 40enne con precedenti

Lombardia
Immagine di archivio (ANSA)

L’uomo era stato arrestato nel 2012 per lo stesso motivo. Gli investigatori lo definiscono un "seriale della mano morta". Lo scorso luglio aveva molestato una 26enne in un vagone del treno tra le fermate Cadorna e Cairoli

Un cittadino pakistano di 40 anni è stato denunciato per violenza sessuale per aver palpeggiato una ragazza colombiana 26enne in un vagone della metro rossa, tra le fermate di Cadorna e Cairoli, a Milano. L’episodio è avvenuto lo scorso 8 luglio, ma l’uomo è stato riconosciuto nel pomeriggio di ieri, venerdì 13 agosto, dagli agenti della Polmetro all'interno della stazione Cadorna.

L’uomo era già stato arrestato per molestie nel 2012

L'uomo, che nel 2012 era stato arrestato per lo stesso motivo, è noto alle forze dell'ordine per l'abitudine di palpeggiare le giovani passeggere a bordo dei treni, approfittando della calca. Gli investigatori lo definiscono un "seriale della mano morta", tuttavia è stato denunciato solo dalla colombiana.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24