Lecco, trovato un cadavere in un’area boschiva della Valsassina

Lombardia
Foto di archivio (Getty Images)

Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, è stato individuato da un cercatore di funghi. Si sospetta che possa trattarsi di uno skyrunner 62enne, scomparso in quella zona lo scorso 14 maggio 

Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato rinvenuto nella mattinata di ieri, 2 settembre, nell’area boschiva sopra l'abitato di Parlasco, piccolo centro montano della Valsassina, in provincia di Lecco. Si sospetta che possa trattarsi dello skyrunner Pio Mainetti, 62 anni, residente a Perledo, scomparso in quella zona lo scorso 14 maggio. A trovare il corpo è stato un cercatore di funghi che si era addentrato nel bosco. Sul posto sono giunti i carabinieri del comando provinciale. La salma verrà sottoposta ad autopsia, come disposto dal magistrato di turno in Procura a Lecco.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24