Rapina una prostituta e poi si ferisce, arrestato 34enne a Milano

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

L’uomo, un pluripregiudicato, dopo aver portato la donna in un motel, si è fatto consegnare denaro, telefono e documenti. Rintracciato, è stato trovato nella sua abitazione con lesioni da arma da taglio autoinflitte. Si trova ora piantonato in ospedale

Un uomo di 34 anni è stato arrestato dalla polizia per rapina aggravata ai danni di una prostituta a Milano, nel quartiere Baggio, periferia Ovest della città. L’uomo, dopo aver portato la vittima, una romena di 26 anni, in un motel in via Lombardi, l'ha riaccompagnata in strada, dove ha estratto una pistola a pallini e ha esploso un colpo in aria. Dopo averla minacciata si è fatto consegnare da lei 500 euro in contanti, il telefono cellulare e i documenti.

È in ospedale dopo essersi ferito con un’arma da taglio

La polizia è riuscita a recuperare le generalità del 34enne al motel e l’ha raggiunto nell’appartamento in via Ceriani dove vive coi genitori, per arrestarlo. L’uomo, pluripregiudicato con precedenti per rapina, è stato trovato con ferite da arma da taglio su tutto il corpo, che lui stesso si era auto inflitto. Si trova ora piantonato all'ospedale Sacco di Milano dove è stato portato in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita. La polizia ha perquisito la sua auto dove ha trovato la pistola a pallini di plastica, una borsa con i soldi e il cellulare della donna.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24