Bergamo, folla ai funerali dei ragazzi travolti e uccisi dopo una lite

Lombardia

I funerali congiunti dei due amici investiti sabato 3 agosto ad Azzano si sono tenuti a Borgo Palazzo, quartiere della città 

Una folla ha dato l'ultimo saluto oggi pomeriggio, domenica 12 agosto, a Luca Carissimi e Matteo Ferrari, 21 e 18 anni, morti dopo essere stati investiti sabato 3 agosto ad Azzano (Bergamo) mentre erano a bordo di una Vespa dal 33enne Matteo Scapin, poi arrestato per omicidio stradale. I funerali congiunti dei due amici si sono tenuti a Borgo Palazzo, quartiere di Bergamo. A causa della folla è stato necessario chiudere la strada davanti alla parrocchiale di Sant'Anna e anche il tragitto degli autobus è stato deviato.

Le parole del parroco

"È un momento di fede - ha detto il parroco durante la funzione -. Ho chiesto al Signore di aiutarmi a scrivere un messaggio da parte di Luca e Matteo: ‘Cari familiari, abbiamo vissuto sbagliando e imparando. Sapeste quanto è bello essere qui. Abbiamo bisogno che voi preghiate. Abbiamo capito quanto è bello amare. Che gioia vedere Dio e ancora i nostri occhi hanno bisogno di essere purificati per vederlo meglio. Amici, grazie, senza di voi non potevamo vivere. Da qui vediamo tutto quello che fate e abbiamo ancora bisogno di vostri bei gesti. Non smettete di essere generosi e sinceri. Grazie a voi genitori che avete dato bei messaggi, avete detto quello che avevate nel cuore. Familiari non piangete, il vostro cuore nel dolore e il nostro soffre se voi soffrite. Vogliamo dire a tutti di aprire il cuore e fare del bene anche a chi non l'ha fatto’".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24