Milano, operaio 28enne in coma dopo essere stato colpito da una trave

Lombardia
Immagine di archivio (ANSA)

L’incidente sul lavoro è avvenuto alle 8 di mattina di giovedì 8 agosto. L’uomo, dopo il trauma alla testa, è caduto nel vano dell’ascensore del cantiere  

A Milano un operaio di 28 anni è rimasto vittima di un incidente sul lavoro e si trova in pericolo di vita: le sue condizioni sono stazionarie e sempre gravi. Intorno alle ore 8 di oggi, giovedì 8 agosto, il giovane è stato colpito violentemente alla testa da una trave ed è caduto nel vano dell’ascensore nel cantiere di un parcheggio di via Giovanni Battista Soresina.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri, insieme con il personale del 118, che ha trasportato l’uomo, con un ampio trauma alla testa a causa dell'oggetto che gli si era conficcato nella parte occipitale del capo, all’ospedale Niguarda in codice rosso. Ora si trova ricoverato in neurorianimazione e la sua prognosi è riservata.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24