Mantova, 15enne aggredita mentre è in auto con il fidanzato

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Un uomo ha aperto la portiera e trascinato fuori il ragazzo e lo ha preso a pugni e calci, poi si è scagliato sulla giovane e ha iniziato a palpeggiarla, ma la ragazzina è riuscita a reagire e a metterlo in fuga

Una ragazzina di 15 anni è stata vittima di un'aggressione a sfondo sessuale mentre si trovava in auto con il fidanzato maggiorenne. È accaduto nella notte tra venerdì 26 e sabato 27 luglio in un parcheggio di Levata, frazione del Comune di Curtatone a pochi chilometri da Mantova.

L'aggressione

La ragazzina e il fidanzato erano appartati in auto e, all'improvviso, un uomo ha aperto la portiera, ha trascinato fuori il ragazzo e lo ha preso a pugni e calci. Mentre il giovane, spaventato e dolorante, è fuggito, l'uomo è entrato nell'abitacolo e ha cominciato a palpeggiare la ragazzina. L'aggressione si è conclusa in pochi secondi: la giovane è riuscita a reagire e l'uomo si è allontanato prima dell'arrivo dei carabinieri e dei soccorsi chiamati dal fidanzato. La giovane, che ha riportato alcuni graffi sulle braccia, è stata medicata al pronto soccorso dell'ospedale Carlo Poma di Mantova e dimessa con una prognosi di 25 giorni. La procura ha aperto un'indagine, mentre in tutto l'hinterland della città è scattata la caccia all'uomo.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24