Spari contro un filobus vuoto a Milano: proclamato sciopero per sabato

Lombardia
Le immagini del filobus danneggiato (ANSA)

L'autista al momento non era sulla vettura, ma si era allontanato in attesa di riprendere poco dopo la corsa

La notte scorsa a Milano sono stati esplosi colpi di arma ad aria compressa contro un filobus della linea 90-91. Lo ha reso noto Atm, l'Azienda Trasporti. Il danneggiamento del mezzo, che era fermo e senza passeggeri e conducente a bordo, è accaduto intorno alle 3 al capolinea in piazzale Lotto.

Mezzo vuoto

L'autista al momento non era sulla vettura, ma si era allontanato in attesa di riprendere poco dopo la corsa. L'uomo ha sentito degli spari, è uscito di corsa dal locale dove si trovava e ha trovato il filobus con i vetri rotti. Sul posto è intervenuta la polizia locale e secondo quanto risulta ad Atm l'arma da cui sono partiti i colpi era ad aria compressa. 

Proclamato uno sciopero di un'ora

I sindacati dei trasporti denunciano "il dominante tema delle aggressioni al personale in servizio, non ultimo l'evento gravissimo accaduto nella notte del 26 luglio intorno alle 2 e 50, in piazzale Lotto, al capolinea della 91 circa, mentre la vettura era ferma per la sosta". Per questo, è stato proclamato uno sciopero domani, sabato 27 luglio, per il personale viaggiante Atm di superficie della durata di un'ora, dalle 3 alle 4.
Secondo le sigle sindacali, "Atm spa sta adottando alcune contromisure, purtroppo oggi insufficienti per garantire la sicurezza del personale Atm e ai passeggeri a bordo dei mezzi". "Non è più tollerabile continuare così contando sulla fortuna, l'escalation delle aggressioni con atti criminosi ci obbligano a prendere una posizione chiara prima che le vicende assumano aspetti con epiloghi più gravi nei confronti di chi è vittima, come il personale che svolge la sua attività lavorativa oltre all'utenza presente in vettura - è scritto in una nota -. La politica dovrebbe mettere in campo atti concreti coinvolgendo tutte le parti in causa, dalle istituzioni, alla società, rendendosi parte attiva al fine di adottare i possibili provvedimenti preventivi, a tutela dei lavoratori del Tpl, della cittadinanza e del patrimonio della collettività".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24