Trovato con 22 ovuli di eroina nell'addome: arrestato a Malpensa

Lombardia

Un 25enne è stato bloccato in aeroporto grazie ad un’operazione di polizia condotta dagli agenti del commissariato di Senigallia e della squadra mobile di Ancona 

Un ragazzo di 25 anni, di origini pakistane, è finito in manette a Malpensa perché trovato con 22 ovuli di eroina nell’addome. Il corriere è stato individuato e fermato nella giornata di martedì 23 luglio. Q.S., queste le sue iniziali, è stato incastrato da una radiografia. Il quantitativo contenuto in ciascun ovulo si aggirerebbe intorno agli 8-10 grammi di droga, che sul mercato avrebbero fruttato circa 7mila euro.

Le indagini della Questura di Ancona

L'operazione è stata eseguita dagli agenti del commissariato di Senigallia e della squadra mobile di Ancona, supportati dai colleghi di Varese. L'indagine, condotta dalla Questura di Ancona, da tempo si era focalizzata su di una rete di cittadini pakistani, residenti a Senigallia (Ancona) e richiedenti asilo politico, che nell'ultimo periodo avevano effettuato diversi viaggi nel paese di origine, dove, evidentemente, acquistavano lo stupefacente. Determinante per l'individuazione del canale di approvvigionamento dell'eroina è stato l'arresto di un altro pakistano e il conseguente sequestro di un ingente partita di eroina, avvenuto lo scorso luglio a Senigallia. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24