Scoperta discarica abusiva di rifiuti di 5mila metri cubi nel Pavese

Lombardia
Immagine di archivio (ANSA)

L’area interessata, individuata grazie a un nuovo sistema di sorveglianza, è stata posta sotto sequestro 

Una discarica di rifiuti di oltre 5mila metri cubi, abbandonati in un terreno, è stata scoperta nella mattinata di martedì 23 luglio nelle campagne di Pieve del Cairo, nel Pavese. Secondo i primi controlli effettuati sul luogo, i rifiuti sarebbero residui della lavorazione della plastica e della gomma. L'area è stata posta sotto sequestro e sono state avviate le indagini per accertare eventuali responsabilità.

Sequestro avvenuto grazie a un nuovo sistema di sorveglianza

A rendere noto il sequestro della discarica è stata Arpa Lombardia, che ha spiegato come l’operazione sia uno dei primi risultati raggiunti grazie al protocollo firmato lo scorso 15 maggio, presso il Tribunale di Pavia, tra la Procura della Repubblica e l'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente della Lombardia. L'accordo, finalizzato a migliorare l'efficacia complessiva delle azioni di controllo ambientale per la prevenzione degli illeciti nel territorio, prevede l'impiego di uno strumento innovativo - il progetto ‘Savager’ - messo a punto da Arpa Lombardia e finanziato dalla Regione. Sfruttando la poliedricità di questo nuovo strumento, un sistema di sorveglianza basato sull'utilizzo di tecnologie di osservazione della Terra da satellite, aereo e drone, si è riusciti a individuare la discarica abusiva posta sotto sequestro. Considerata l’ampiezza dell'area in cui era sorta la discarica, è stato utilizzato anche un drone che ha permesso di circoscrivere la zona interessata e di accertare l'entità dell'abbandono dei rifiuti.

Cattaneo: "Bontà operazioni di contrasto alla gestione illecita dei rifiuti"

"Grazie a "Savager" - messo a punto da Arpa e finanziato da Regione Lombardia - oggi è stata scoperta una discarica abusiva di rifiuti di 5.000 metri cubi nelle campagne pavesi. Bene, questa azione conferma ancora una volta la bontà delle azioni di contrasto alla gestione illecita dei rifiuti messe a punto dalla nostra Regione, che permettono di agire con prontezza nelle emergenze". Lo ha dichiarato l'assessore regionale all'Ambiente e Clima di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo.
E ancora: "Ringrazio Arpa e le forze dell'ordine - ha concluso l'assessore - che sono intervenute con prontezza e hanno sequestrato l'area".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24