Cesano Maderno, sceso dopo nove ore l'uomo che era salito su un tetto

Lombardia

Il 45enne, affetto da gravi problemi psichici, è stato convinto ad accettare l’aiuto dei carabinieri e dei vigili del fuoco dopo un dialogo serrato. Non aveva intenzione di suicidarsi

È sceso intorno alle 13.30 di sabato 13 luglio, l'uomo che, la scorsa notte, si è arrampicato su di un tetto a Cesano Maderno, in provincia di Monza e Brianza. Il 45enne, di nazionalità romena, è rimasto sulla sommità della palazzina per circa nove ore, fino a quando, stremato, ha accettato di farsi soccorrere da vigili del fuoco e carabinieri, che lo hanno affidato alle cure 118.

La ricostruzione delle autorità

Secondo quanto riferito dal Comando provinciale di Monza, l’uomo, incensurato, è residente a Genova e affetto da gravi problemi psichici. Era ospite di alcuni parenti nel Milanese ma la scorsa notte non è rientrato. Secondo gli accertamenti, il 45enne ha scelto la palazzina di via Borsi 8, su cui si è arrampicato attorno alle 4,30, senza un preciso motivo. Non ha mai manifestato l'intenzione di lanciarsi nel vuoto e ha conferito per tutto il tempo con le forze dell’ordine giunte sul posto, dalle quali, dopo nove ore, è stato convinto a scendere. L’uomo è stato trovato in uno stato di forte stress, ma non ha riportato alcuna ferita e, a breve, verrà trasportato in ospedale per una visita psichiatrica.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24