Calolziocorte, 19enne in condizioni disperate dopo tuffo nell’Adda

Lombardia

I vigili del fuoco, allertati dalla fidanzata della vittima, hanno tratto in salvo il giovane che annaspava nel fiume. I sanitari del 118 hanno tentato di rianimarlo per oltre mezz'ora 

Ha avuto un malore dopo essersi tuffato nel fiume Adda ed è ora in condizioni disperate: vittima dell’incidente, avvenuto nel pomeriggio di oggi, giovedì 4 luglio, un 19enne (non ventenne come precedentemente riportato) di origini romene. E’ successo a Calolziocorte, in provincia di Lecco. Il giovane stava trascorrendo il pomeriggio al fiume con la sua fidanzata, quando si è sentito male mentre era in acqua. La ragazza ha chiamato i soccorsi e sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Merate, i vigili del fuoco e il personale sanitario del 118. I pompieri hanno tratto in salvo il giovane, che annaspava nel fiume, poi i sanitari del 118 hanno tentato di rianimare il ragazzo per oltre mezz'ora. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24