Maltempo, ingenti danni nel Mantovano a causa della tromba d'aria

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

A Bozzolo, Acquanegra, Redondesco, Viadana e Rivarolo si sono verificati tetti scoperchiati, alberi divelti e campi coltivati devastati dal vento

Sono ingenti i danni provocati dalla tromba d'aria che, nel tardo pomeriggio dell'1 luglio, ha colpito alcuni comuni del Mantovano al confine con la provincia di Cremona, nell'ondata di maltempo che ha interessato anche Milano e il Piemonte. A Bozzolo, Acquanegra, Redondesco, Viadana e Rivarolo si sono verificati tetti scoperchiati, alberi divelti e campi coltivati devastati dal vento.

La nota di Coldiretti Mantova

"Sono volate via le coperture di parecchie aziende agricole - si legge in un comunicato di Coldiretti Mantova -, mentre molte serre sono state distrutte. In alcune zone i campi di mais sono stati allettati, con il rischio di perdita del prodotto tra il 20 e il 40%". Coldiretti ha già impegnato i propri tecnici sul territorio per i sopralluoghi e la quantificazione dei danni.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24