Milano, ubriaco rompe finestrino autobus e picchia autista: denunciato

Lombardia
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

L'aggressione è avvenuta nella notte a bordo della linea 95, in piazza Angilberto. Il conducente, 55 anni, è stato trasportato in ospedale con un occhio tumefatto

Un cileno di 39 anni è stato denunciato per lesioni, danneggiamento e interruzione di pubblico servizio per aver aggredito un autista Atm della linea 95 in piazza Angilberto, a Milano. È accaduto nella notte tra venerdì 14 e sabato 15 giugno. Il sudamericano è salito sul mezzo visibilmente ubriaco, e ha iniziato a molestare i passeggeri. Quando il conducente, 55 anni, ha bloccato la marcia per farlo scendere, l'uomo ha spaccato un finestrino con una bottiglia. A quel punto l'autista è stato costretto a fermare il mezzo per far uscire i passeggeri, e il cileno lo ha colpito con un pugno al volto. L'aggressore è stato fermato. L'autista, con l'occhio tumefatto, è stato trasportato in ospedale. 

Le voci della politica

"Questo ennesimo episodio di violenza testimonia una realtà diversa da quella che la giunta Sala racconta. Secondo il sindaco, neppure il taser è necessario alle forze dell'ordine? Vada a farsi un giro di notte a Milano, magari salendo anche su qualche mezzo pubblico", dice il consigliere lombardo della Lega Gianmarco Senna, presidente della commissione regionale Attività produttive, commentando l'episodio. "Ancora un'aggressione, ancora un collega malmenato solo per voler fare il proprio lavoro, ancora un padre di famiglia vittima di una Milano fuori controllo! Continuano a dirci che va tutto bene, che le aggressioni sono diminuite ma i fatti dicono altro: finché ci sarà anche solo un collega malmenato - aggiunge il segretario dell'Unione Generale del Lavoro (Ugl) Lombardia, Claudio Morgillo - Ugl denuncerà un sistema che sembra interessarsi solo di biglietti e cambio di governance". Duro il commento anche dell'assessore lombardo alla Sicurezza Riccardo De Corato: "Ancora una volta un conducente Atm è stato ferito mentre svolgeva il servizio, in una maniera incredibile e drammatica, che dimostra la situazione che si vive sui mezzi di superficie nelle notti di Milano. Ho personalmente portato la vicinanza e solidarietà, mia e del presidente della Regione Attilio Fontana, al conducente Atm ricoverato attualmente in ospedale. Cose del genere non possono e non devono più accadere, è una situazione indecente e insostenibile".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.