Stazzona, aiuta operai a potare cipresso ma precipita: morto assessore

Lombardia
Foto di archivio (Getty Images)

L'incidente è avvenuto nel centro del piccolo Comune. Ancora da stabilire l'esatta dinamica dell'accaduto. La Procura di Como ha aperto un'inchiesta

Un imprenditore e assessore comunale di Stazzona, piccolo Comune dell'alto Lago di Como, è morto dopo essere precipitato da un cipresso. Giuliano Gestra, 48 anni, titolare di una piccola falegnameria, era salito sull'albero assieme agli operai del Comune per aiutarli nella potatura, ma è caduto da un'altezza di circa otto metri. Soccorso, è deceduto poco dopo il ricovero in ospedale. L'incidente si è verificato nel centro del paese, tra il municipio e la chiesa parrocchiale. È ancora da stabilire l'esatta dinamica dell'accaduto. La Procura di Como ha aperto un'inchiesta. 

Il cordoglio del presidente della Lombardia

"Desidero esprimere le più sentite condoglianze e la vicinanza della Regione Lombardia alla famiglia di Giuliano. Un destino crudele oggi l'ha strappato all'affetto dei suoi cari mentre, con grande spirito di abnegazione e attaccamento alla sua terra, stava cercando di dare un contributo concreto per migliorare e rendere più sicura la quotidianità dei suoi compaesani", ha affermato il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana. "Come tutti gli amministratori dei piccoli Comuni - aggiunge Fontana - Giuliano svolgeva il suo ruolo istituzionale come la forma più alta di volontariato civico. Lo ricorderemo sempre con gratitudine. Una preghiera per lui e un abbraccio forte ai suoi cari".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.