Mantova, bimba di 5 anni cade in piscina: salvata dai presenti

Lombardia
Foto di archivio (Getty Images)

L'incidente è avvenuto in un agriturismo a Volta Mantovana. Alcuni ragazzi si sono tuffati e hanno recuperato la bimba e un 50enne, che aveva appena finito il corso di primo soccorso, ha iniziato il massaggio cardiaco 

Una bambina di cinque anni ha rischiato di affogare nella piscina dell'agriturismo Boschi a Volta Mantovana e solo la prontezza di spirito dei presenti ha evitato la tragedia: la piccola è stata salvata con un massaggio cardiaco da un ospite della struttura dopo che alcuni ragazzi l'hanno riportata a galla ormai cianotica e incosciente.

La caduta in piscina

La bimba, che vive con la famiglia in provincia di Verona, si trovava a bordo piscina in compagnia della mamma. Ad un tratto la donna ha sentito piangere l'altra figlia, una bambina più piccola nel passeggino, lasciata poco distante dalla piscina. La madre ha così raggiunto la seconda figlia raccomandando alla più grande di non muoversi, ma la bambina di 5 anni, per motivi ancora da chiarire, è caduta nella piscina.

I soccorsi

Alcuni ragazzi presenti si sono accorti di quanto stava accadendo, si sono tuffati e hanno recuperato la bimba. Un operaio, 50enne di Como, che aveva finito da una settimana il corso di primo soccorso, ha iniziato il massaggio cardiaco. Il cuore della bimba ha ripreso a battere, questo ha consentito ai soccorritori, arrivati con l'eliambulanza, di intubarla e trasportarla all'ospedale Borgo Trento di Verona dove è stata ricoverata in prognosi riservata, la piccola non sarebbe in pericolo di vita.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.