Brescia, rifiuta le nozze combinate e i parenti lo accoltellano

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

L'uomo, 45 anni, ha riportato una ferita all'addome, non grave. La prognosi è di dieci giorni. I carabinieri stanno cercando l'arma

Un indiano di 45 anni è stato accoltellato dai suoi stessi parenti per aver rifiutato le nozze combinate per lui dalla sua famiglia e aver sposato un'altra donna. L'aggressione è avvenuta nella notte tra sabato 8 e domenica 9 giugno, a Brescia. L'uomo è stato ferito all'addome, ed è stato dichiarato guaribile in dieci giorni. L'arma dell’aggressione non è stata ancora trovata. Sulla vicenda indagano i carabinieri. È stato lo stesso indiano a raccontare agli investigatori il motivo del ferimento. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.