Evade da carcere a Bollate: rintracciato grazie a ex compagna detenuta

Lombardia

L'uomo, Sejdic Vhebija, era riuscito a far perdere le proprie tracce approfittando di un permesso premio. Anche la donna ne aveva chiesto uno, ma la polizia penitenziaria l'ha pedinata, individuando l'evaso

Sejdic Vhebija, detto 'Il Ganga', è stato catturato dalla polizia penitenziaria dopo essere evaso lo scorso 18 maggio dal carcere di Bollate (Milano), approfittando di un permesso premio. Gli agenti sono riusciti a rintracciarlo seguendo la sua ex compagna, anche lei detenuta nello stesso carcere. L'operazione è stata coordinata dal Nucleo Investigativo Centrale, ed eseguita dal NIC di Milano e dal personale di Bollate. La donna aveva chiesto un permesso premio di qualche ora. Gli agenti l'hanno pedinata, e sono intervenuti non appena hanno visto comparire il ricercato.

Milano: I più letti