Legnano, mediatrice finanziaria condannata a 6 anni per estorsione

Lombardia

La donna, secondo l’accusa, per rientrare in possesso di un credito da decine di migliaia di euro aveva fatto picchiare un imprenditore 

Una mediatrice finanziaria di Legnano, in provincia di Milano, è stata condannata con rito abbreviato a sei anni di carcere, e al pagamento di 6 mila euro di multa, per estorsione con metodo mafioso. La donna, Paola Galliani, secondo l’accusa per rientrare in possesso di un credito da decine di migliaia di euro aveva fatto picchiare un imprenditore, avvalendosi dell’aiuto di due pregiudicati e di un altro complice ritenuti vicini alla 'ndrangheta. Il Gup Giusy Barbara ha condannato inoltre il commercialista Enrico Verità a 3 anni e 4 mesi e a una multa 2 mila euro. In una intercettazione raccolta durante le indagini, la donna aveva minacciato di fare "scatenare la belva". 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.