Monza, individuati altri tre membri della gang ispirata al gioco GTA

Lombardia

Altri sei giovani appartenenti alla banda, detta "compagnia del centro", sono stati arrestati il 27 aprile scorso 

Sono stati individuati dalla polizia altri tre giovani appartenenti alla baby gang con base a Monza detta "Compagnia del Centro", di cui sei membri sono stati arrestati il 27 aprile scorso. I tre dovranno rispondere dell'accusa di rapine a danni di altri giovani. Si tratta di un 21enne di Monza, denunciato a piede libero per aver rapinato un coetaneo, e di un 16enne e un 18enne (il primo arrestato e il secondo denunciato), anche loro monzesi, accusati di aver aggredito e rapinato due minorenni nel centro città.

I precedenti arresti

La banda si sarebbe resa responsabile di diverse rapine aggravate, una delle quali degenerata in tentato omicidio. Secondo l'indagine della squadra mobile di Monza, che aveva portato ai sei precedenti arresti, il gruppo si era organizzato ispirandosi al videogioco GTA. I membri della banda prendevano di mira giovanissimi che, sotto minaccia, consegnavano quanto avevano con sé. L'obiettivo della gang, secondo gli inquirenti, era quello di imporre la propria 'supremazia' nel centro di Monza.

Milano: I più letti