Rivalta sul Mincio, rifiuti sui campi: sequestrati 60 ettari di terreni agricoli

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

I reflui provenivano dall'impianto di biogas di proprietà della stessa azienda, in passato già oggetto di indagine da parte dei carabinieri forestali 

Sequestrati a Rivalta sul Mincio, in provincia di Mantova, 60 ettari di terreni agricoli coltivati a mais su cui erano stati sparsi liquami zootecnici e frammenti di plastica sminuzzata. I carabinieri forestali di Mantova e Goito, supportati dai tecnici di Arpa, hanno posto sotto sequestro anche un trattore con botte, una grande vasca in cemento utilizzata per lo stoccaggio di fanghi e liquami e un grosso deposito incontrollato di rifiuti sia fuori che all'interno dei capannoni dell'azienda agricola.

Indagini in corso

Secondo le prime ricostruzioni, i reflui provenivano dall'impianto di biogas di proprietà della stessa azienda, in passato già oggetto di indagine da parte del corpo forestale dello Stato. Sono in corso le indagini dei carabinieri per verificare la regolarità sia nella gestione dell'impianto a biomassa che dell'azienda agricola, soprattutto per quanto riguarda l'utilizzo di fertilizzanti azotati e di pesticidi e diserbanti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.