Rho, sequestrata scuola abusiva per parrucchieri ed estetisti

Lombardia
Foto di archivio

La struttura non aveva l'abilitazione per poter erogare i corsi, che però costavano ai frequentatori fino a 2.500 euro. I diplomi rilasciati erano privi di validità legale

I finanzieri di Rho, su disposizione del Tribunale di Milano, hanno sequestrato una scuola abusiva per parrucchieri ed estetisti, la cui titolare è stata denunciata "per esercizio abusivo dell'attività di istruzione" e per truffa aggravata. A seguito di querele e accertamenti, la guardia di finanza ha verificato che la scuola, nonostante la pubblicità diffusa anche online tramite il proprio sito, non aveva, in realtà, la "preventiva speciale abilitazione richiesta ai sensi delle norme regionali". 

I corsi abusivi

Nonostante la mancanza dei requisiti e malgrado avesse ricevuto una diffida da parte della Direzione Generale Istruzione Formazione e Lavoro della Regione Lombardia dal diffondere false informazioni sul riconoscimento di titoli di studio, la scuola avrebbe erogato abusivamente i corsi, anche a minorenni, al termine dei quali venivano rilasciati attestati e diplomi per l'esercizio dell'attività di parrucchieri-estetisti privi di validità legale, ma che costavano ai frequentatori fino a 2.500 euro l'uno.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.