Como, violenza sessuale di gruppo su 20enne: tre condanne e arresti

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)

I fatti risalgono al marzo 2012. I tre autori dello stupro sono stati arrestati a seguito della sentenza definitiva: secondo quanto riferito dagli investigatori, in questi anni non hanno mai scontato un giorno in carcere

Sono stati arrestati i tre uomini di cittadinanza ghanese che, ancora a piede libero, sono stati condannati in via definitiva a sette anni di reclusione per lo stupro di gruppo di una ragazza di vent’anni avvenuto a Como nel marzo 2012. I carabinieri della sezione Catturandi del comando provinciale di Milano a seguito della condanna emessa hanno eseguito il provvedimento nei confronti di Kofi Ampofo, di 27 anni, Prince Osei, di 26, Samuel Boateng, di 27. Il primo è stato preso il 9 gennaio scorso a Settimo Milanese (Milano), mentre gli altri due criminali sono stati identificati giovedì 9 maggio: Osei era ancora a Como, Boateng invece è stato preso a Sarego (Vicenza), dove aveva trovato lavoro.

La violenza

Vittima dello stupro di gruppo fu un’amica di uno dei tre, che venne attirata con una scusa in un garage e lì rinchiusa e stuprata a turno dai tre per tutta la notte. Nonostante il trauma la ventenne il giorno successivo alla violenza denunciò quanto subito, fornendo agli investigatori della Squadra mobile di Como i nomi degli aggressori. I tre ghanesi vennero denunciati a piede libero. Secondo quanto riferito dagli investigatori, in questi anni non hanno mai scontato un giorno in carcere.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.