Milano, droga nel doppiofondo dell'auto: per aprirlo servivano magneti

Lombardia
Foto di archivio (Getty Images)

Un uomo di 35 anni è finito in manette per detenzione di hashish e cocaina. Alcuni box che aveva in uso sono stati perquisiti: gli agenti di polizia hanno trovato lo stupefacente e 7mila euro in contanti

Un marocchino di 35 anni è stato arrestato dalla polizia per detenzione di hashish e cocaina. Quest'ultima, suddivisa in vari panetti, per un totale di cinque chili, era nascosta all'interno di vani ricavati appositamente all'interno di due auto. 

Il controllo

Il nordafricano, con precedenti per droga, è stato fermato martedì 7 maggio dagli agenti della squadra mobile a Massa (Massa e Carrara), e nel doppiofondo della vettura nascondeva cinque chili di cocaina. Gli accertamenti hanno consentito di scoprire che l'uomo aveva alcuni box in uso in Lombardia, a Cesano Maderno (Monza e Brianza) e a Carugate (Milano). 

I box a Carugate con la droga

Nei due garage di Carugate sono stati trovati undici chilogrammi di hashish, appoggiati su un ripiano, e altri sette chili di cocaina, nascosti in un'auto di grossa cilindrata. Per arrivare alla droga, gli investigatori hanno affidato la vettura ai colleghi dell'ufficio tecnico logistico, che sono riusciti ad aprire lo sportellino ricavato sotto al sedile: per attivare il meccanismo bisognava seguire una sequenza con due magneti installati nella plancia. Oltre alla droga, sono stati recuperati anche 7mila euro in contanti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.