Suzzara, litiga col collega e minaccia di far saltare in aria stabilimento: denunciato

Lombardia
Foto di archivio

L'uomo, 57 anni, è stato denunciato per minacce aggravate. La Digos ha perquisito le due abitazioni del 57enne, senza trovare esplosivi né armi

Un 57enne di origini marocchine ha avuto un diverbio con un collega sul posto di lavoro, e, al culmine del litigio, ha minacciato ripetutamente di indossare una cintura esplosiva e di far saltare in aria tutti. È accaduto ieri, martedì 16 aprile, nello stabilimento Iveco di Suzzara, in provincia di Mantova. L'uomo è stato denunciato per minacce aggravate, mentre la direzione dell'Iveco si è riservata di prendere altri provvedimenti nei suoi confronti.

La minaccia di attentato terroristico

Il 57enne, residente a Treviso e domiciliato a Suzzara, stava lavorando su una linea di produzione con il collega. Tra i due è scoppiato un litigio, e il marocchino ha minacciato un attentato terroristico, facendo esplodere una cintura che diceva di indossare e che invece non aveva. Subito la direzione aziendale ha avvertito la Digos, che, d'intesa con la Procura di Mantova, ha fatto scattare le perquisizioni nelle abitazioni dell'uomo, a Suzzara e a Treviso, in cerca di armi ed esplosivi. Non è stato trovato nulla.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.