Monza, sospetto giro di prostituzione: arrestata dj e soubrette Kyra Kole

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)

Kyra Kole è sospettata di aver avviato un giro di prostituzione all'interno di un centro massaggi in Brianza, con un guadagno di circa 70mila euro l'anno

I carabinieri hanno arrestato la dj e soubrette ungherese Kyra Kole perché sospettata di aver avviato un giro di prostituzione all'interno di un centro massaggi in Brianza, con un guadagno di circa 70mila euro l'anno. La ragazza, 29 anni, nota per la sua collaborazione con i "Gemelli Diversi", per la sua partecipazione al programma "Ciao Darwin" condotto da Paolo Bonolis e per i calendari sexy, è stata sottoposta a fermo di indiziato delitto per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Le indagini

Da quanto trapela, all'interno del centro lavoravano sette ragazze, ucraine, italiane e marocchine, di età compresa tra i 18 e i 40 anni. Era Kole a reclutarle tramite annunci sui giornali e sul web. C'era anche un listino prezzi per le prestazioni (dai 70 ai 200 euro). Inoltre, la soubrette faceva scegliere al cliente tra tutte e sette le ragazze presenti nel centro, poi ha optato per turnazioni a causa del malcontento delle donne, scaturito dalla preferenza per alcune piuttosto che altre, da parte di più clienti.

Il litigio

Proprio a seguito di una lite tra due ragazze del centro (una di loro ha chiamato il 112) sono iniziate le indagini. Intercettata al telefono, Kyra Kole ha manifestato l'intenzione di aprire succursali della sua attività illecita, spiegando che "se cambiassero due leggi in questo paese, io sarei a posto".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.