Brescia, violenta una bimba di tre anni: arrestato 22enne

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

La vittima degli abusi è la figlia di una coppia di conoscenti dell’uomo finito in carcere. A denunciare l’episodio è stato il padre della bambina 

Un 23enne nigeriano, irregolare in Italia, è stato arrestato a Brescia con l’accusa di aver violentato la figlia di tre anni di una coppia di conoscenti. A denunciare l’episodio è stato il padre della bambina dopo che la piccola vittima aveva mostrato perdite di sangue dai genitali. L’uomo, per cui è stato confermato il fermo ed è stata disposta la custodia cautelare in carcere, è un amico del cugino del padre della bimba e avrebbe trascorso dei momenti da solo con lei. Gli esiti degli accertamenti effettuati al Pronto Soccorso pediatrico degli Spedali Civili di Brescia hanno confermato la violenza subita dalla bambina. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.