Sondrio, cade e batte la testa a scuola: 15enne in prognosi riservata

Lombardia

L'adolescente si era tagliato con una lima, e andando in bagno è svenuto, probabilmente alla vista del sangue. È gravissimo, ed è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico

È ricoverato in pericolo di vita un quindicenne che nel pomeriggio di ieri, giovedì 28 marzo, per un incidente avvenuto nell'istituto professionale Fossati di Sondrio. A darne notizia è la questura di Sondrio. 

L'incidente

Il ragazzino, che vive a Erba (Como), stava lavorando con una lima a mano durante una lezione in laboratorio, quando si è procurato una piccola abrasione a una mano. L'adolescente ha chiesto all'insegnante di andare in bagno, per lavare la ferita. Mentre stava uscendo dall'aula, da solo, il 15enne all'improvviso è caduto all'indietro, e ha battuto con violenza la testa sul pavimento, svenendo probabilmente alla vista del sangue. 

Prognosi riservata

Sul posto è arrivata un'ambulanza del 118, che ha trasportato all'ospedale di Sondrio il 15enne. Il colpo avrebbe interessato la regione occipitale del cranio. "Il giovanissimo - spiegano dalla questura di Sondrio - è ricoverato in pericolo di vita. Dopo la rimozione di parte della calotta cranica è stato sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico, sul cui esito è ancora prematuro pronunciarsi. La prognosi rimane, al momento, riservatissima". Sull'episodio indagano la polizia e gli ispettori del Servizio d'Igiene e prevenzione incidenti dell'Ats della Montagna. 

Milano: I più letti