Legionella: un paziente ricoverato nel Mantovano

Lombardia

A darne notizia è l’Asst Carlo Poma, precisando, in un comunicato, che "il personale medico e infermieristico sta affrontando con particolare attenzione il caso", ma "senza allarmismi" 

Un uomo affetto da polmonite causata da Legionella Pneumophila di tipo 1 è ricoverato da alcuni giorni nel dipartimento di medicina generale dell'ospedale di Asola, in provincia di Mantova. A darne notizia è l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Mantova Carlo Poma, precisando, in un comunicato, che "il paziente è in condizioni stabili". L'ospedale si è messo subito in contatto con il personale del reparto di Malattie infettive dell'ospedale di Mantova per far fronte a un'eventuale epidemia. Nell’estate del 2018 tra i comuni della Bassa Bresciana e dell'Alto Mantovano si verificò un’epidemia di legionella, anche se il batterio è in questo caso di un sottotipo diverso.

Le parole dell'Azienda socio sanitaria

L'Asst fa sapere che "il personale medico e infermieristico sta affrontando con particolare attenzione il caso", ma "senza allarmismi", poiché si tratta di "un'infezione batterica provocata da un sottotipo di legionella endemica nel territorio. I numerosi casi di legionellosi che si sono riscontrati nei mesi scorsi sono, infatti, riconducibili a sottotipi di legionella pneumophila diversi da quello in questione", conclude l’azienda.  

Milano: I più letti