Da ubriaco ha investito e ucciso due pedoni a Brescia, chiesti dieci anni di carcere

Lombardia
Foto di archivio (LaPresse)

Era risultato positivo all'alcol test e viaggiava oltre i limiti di velocità. L'uomo è agli arresti domiciliari con l'accusa di omicidio stradale 

Lo scorso Ferragosto a bordo della sua moto aveva travolto e ucciso due pedoni che stavano attraversando la strada. Il PM di Brescia Gianluca Grippo ha chiesto la condanna a dieci anni per Michelangelo Dusi, dipendente della Provincia di Brescia risultato positivo all'alcol test dopo l'investimento di madre e figlio di 93 e 66 anni. L'uomo, inoltre, viaggiava oltre i limiti di velocità.

Sentenza attesa per il 25 marzo

L'incidente era avvenuto a Brescia a pochi metri di distanza dalle abitazioni delle due persone uccise e dalla casa del motociclista. L'uomo è agli arresti domiciliari con l'accusa di omicidio stradale. La sentenza del processo è attesa per il 25 marzo.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.