Monza, spaccio al parco delle Groane: dieci arresti

Lombardia
Gli oggetti sequestrati dai carabinieri (Agenzia Fotogramma)

Nei confronti dei dieci pusher sono state emesse altrettante ordinanze di custodia cautelare: tre di loro sono finiti in carcere, uno ai domiciliari e sei con divieti di dimora nella regione Lombardia 

Dieci spacciatori di droga sono stati arrestati dai carabinieri nella zona della stazione ferroviaria delle Ferrovie Nord "Cesano Maderno-Parco delle Groane". Nei confronti dei pusher sono state emesse altrettante ordinanze di custodia cautelare: tre di loro sono finiti in carcere, uno ai domiciliari e sei con divieti di dimora nella regione Lombardia. Le accuse a loro carico sono di detenzione di droga ai fini di spaccio, aggravata dall'uso delle armi. Gli arrestati sono sei italiani, tre marocchini e un moldavo.

Le indagini

Il parco delle Groane è noto per essere un punto nevralgico per lo spaccio degli stupefacenti al confine tra il Monzese e il Milanese. Qui anche gli arrestati avevano organizzato il loro giro di spaccio. Le indagini, iniziate lo scorso ottobre, hanno ricostruito le dinamiche e la struttura criminale del gruppo, monitorandone gli spostamenti e analizzandone il modus operandi.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.