Milano, centinaia di studenti in corteo: “Educazione sessuale libera”

Lombardia
Un momento del corteo delle studentesse per la festa della donna a Milano (ANSA)

I manifestanti sono partiti in mattinata, intorno alle 10, da largo Cairoli. Durante la marcia in piazza Duomo è stato esposto uno striscione a forma di mutande 

Centinaia di studenti hanno dato vita, questa mattina, a Milano, a un corteo, che anticipa l’appuntamento di domani della Festa della Donna, dal titolo “Educazione e prevenzione per corpi liberi e menti consapevoli”. I manifestanti sono partiti attorno alle 10 da largo Cairoli e hanno attraversato le strade del centro. Durante la marcia, in piazza Duomo, è stato esposto uno striscione a forma di mutande, con su scritta la frase “Fuori i preti dalle nostre mutande”.

Le motivazioni del corteo

“Vogliamo un'educazione sessuale libera, laica, non binaria, che tratti di piacere e desiderio in tutte le scuole - si legge sul volantino dei manifestanti - Vogliamo conoscere per prevenire ogni forma di violenza di genere per poter prendere consapevolezza sui nostri corpi e sulle nostre vite. Siamo contro la strumentalizzazione, la censura, le imposizioni sui nostri corpi, che pretendono di dettarci come vestirci, come porci, e come mostrarci. Chi e come siamo lo decidiamo solo noi. Rifiutiamo il decreto Pillon, il decreto sicurezza di Salvini e la violenza sessista e razzista che esso legittima per la libertà di migrare di tutte e tutti”.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.