Milano, denuncia perdita documenti ma viene arrestato: era latitante

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Quando gli agenti hanno inserito il suo nome nel database hanno scoperto che doveva scontare una condanna di un anno e sei mesi per fatturazioni false 

Si presenta in questura perché ha perso i documenti, ma viene arrestato perché deve scontare una pena di un anno e sei mesi. È avvenuto a Milano dove un uomo di 82 anni si è recato al commissariato di polizia per denunciare la perdita dei documenti, ma quando gli agenti hanno inserito il suo nome nel database hanno scoperto che doveva scontare una condanna per fatturazioni false. L'anziano è stato bloccato e arrestato in esecuzione del provvedimento.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.