Milano, minacce e violenze alla ex compagna: arrestato 34enne

Lombardia
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

L'uomo l'aveva picchiata persino nel giorno del parto. Il Gip che ha disposto la custodia cautelare in carcere ha sottolineato la pericolosità del 34enne e la sua indole aggressiva

Gli agenti del Commissariato Lorenteggio, a Milano, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 34enne, con numerosi precedenti penali, accusato di aver ripetutamente picchiato e minacciato la ex compagna, 25 anni. 

La storia

Dal 2015 l'uomo, in preda alla gelosia, impediva alla 25enne di uscire di casa e di avere contatti con genitori e amici, sotto costanti intimidazioni. Era arrivato a picchiarla persino nel giorno del parto, tanto che la giovane era stata costretta a fuggire da Lorenteggio, dove la coppia abitava, e a rifugiarsi a casa di suo padre, lontano dalla Lombardia. Le minacce erano poi continuate telefonicamente. 

Le parole del Gip

Il Gip, che ha disposto il carcere per il 34enne, rilevando lo stato d'ansia in cui la vittima era stata costretta a vivere, ha sottolineato come neanche le precedenti condanne per reati vari a carico dell'uomo fossero servite da deterrente. Da qui la sua pericolosità sociale e la sua evidente "indole aggressiva". La 25enne è stata portata in un centro antiviolenza assieme alla figlia di due anni.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.